Lampade a basso consumo

Le caratteristiche delle lampade a basso consumo

Le lampade a basso consumo rappresentano da sempre un’ottima soluzione per dare una sferzata di energia alla casa di ogni persona. Costituiscono un elemento essenziale nel design e nell’arredamento di tutte le abitazioni. Le lampade a basso consumo offrono una confortevole luce, creando un'atmosfera delicata e raffinata, ideale ad ogni occasione. Cena intima, compleanno, anniversario e tanto altro: una giusta illuminazione contribuirà a creare una magica situazione. Offrono da un punto di vista economico un sostanziale risparmio energetico, dotate di grande autonomia e facile manutenzione. In commercio vi sono molteplici modelli, che si adattano a tutte le esigenze e le priorità dei compratori. Rappresentano al momento la soluzione più economica ed efficiente, soprattutto in quelle ambientazioni dove le luci restano accese per lunghi periodi.
Le lampade a basso consumo

Öuesen 24W LED Lampada Plafoniera impermeabile a soffitto sottile Bianco naturale 4000K per soggiorno Sala da pranzo Camera da letto Bagno Cucina Balcone Corridoio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
(Risparmi 13,77€)


Come funzionano le lampade a basso consumo?

Ecco le lampade a basso consumo Le lampade a basso consumo sono costituite da un semplice meccanismo. La luce emessa dalla lampadina viene prodotta tramite il passaggio della corrente elettrica attraverso la presenza di un gas inerte. Quest'ultimo produrrà una luce ultravioletta che sarà invisibile all'occhio umano, che a sua volta interagirà con una miscela di fosfori che rivestono la superficie interna, dando vita alla luce bianca utile. Le lampade a basso consumo per funzionare necessitano di un dispositivo tecnico detto reattore, che serve a regolare la corrente operativa della lampadina fornendo la giusta tensione. Presentano un'ottima efficienza ed autonomia, sono silenziose ed evitano quei rumori fastidiosi, soprattutto durante le ore notturne. Inoltre sono dispositivi molto sicuri, soprattutto se vi è la presenza in casa di bambini o neonati.

  • Una classica lampadina alogena Le lampade alogene a basso consumo sono un'evoluzione tecnologica delle classiche lampadine a incandescenza. Queste ultime da alcuni anni sono state poste fuori commercio per la loro bassa efficienza ...
  • Lampadina a basso consumo Le lampadine basso consumo, conosciute anche come "lampadine a fluorescenza" sono entrate nelle abitudini quotidiane di tutti da svariati anni ormai. Era, infatti, il settembre 2009 quando una Diretti...
  • Impianto di illuminazione di interni L'utilizzo e la finalità sono senza dubbio due parametri di cui tener conto quando si devono scegliere le lampadine, ma una grossa importanza riveste anche il risparmio economico generato dalle stesse...
  • Come illuminare un ufficio Perché l'ambiente di lavoro sia sempre confortevole e il rendimento sia sempre massimo è importante tener conto di numerosi fattori, tra cui uno dei più importanti è l’illuminazione. Infatti l'illumin...

3-testa Lampada a Sospensione Vintage Edison Soffitto Apparecchio a Sospensione E27 Industrial Light Lampada Nero Regolabile Lampadario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,89€


Come scegliere le lampade a basso consumo?

Le lampade a basso consumo: cosa sono La scelta tra i diversi modelli delle lampade a basso consumo è molto importante. Quasi tutti i modelli garantiranno una perfetta illuminazione, risparmiando allo stesso tempo denaro ed energia. Grazie ai diversi modelli, è possibile scegliere le lampade a basso consumo più idonee e adatte alla nostra esigenze. Abbiamo la forma a spirale che è perfetta per apparecchiature piccole: la luce che produrrà ravviverà l'intero spazio. Molto usata è anche la forma a stick, utilizzata tipicamente negli apparecchi dove la lampadina non è visibile. Le forme tubolari invece spesso sono utilizzate per illuminare grandi spazi, come garage, esterni e corridoi. Abbiamo le forme decorative utilizzate invece nei dispositivi dove le lampade sono visibili.Attualmente le lampade a Led rappresentano il modello di lampade a basso consumo più utilizzate e vendute in commercio. Combinano una piacevole luce bianca con una durata e un'autonomia molto lunga. Offrono quindi risparmio energetico ma allo stesso qualità ed efficienza, donando infine un tocco di design all'appartamento.


Lampade a basso consumo: I vantaggi e la durata dei pezzi

Lampade basso consumo Le lampade a basso consumo hanno una maggiore durata rispetto alle altre lampadine, consumando allo stesso tempo meno elettrici. Rappresentano quindi un'ottima alternativa sia per il risparmio energetico che per l'impatto ambientale. Le lampade a basso consumo consumano infatti quasi l'85% in meno alle classiche lampadine, con una durata di gran lunga superiore. Necessitano raramente di sostituzioni o manutenzioni. I vantaggi quindi dell'utilizzo di questa tipologia di lampade sono senza dubbio il risparmio economico (andremo a risparmiare notevolmente sulle bollette dell'energia elettrica), la corretta illuminazione, la lunga autonomia e il tocco di design all'intera ambientazione. Donano una profonda luce, che andrà a riscaldare e illuminare l'intero ambiente aggiungendo un tocco di classe.



COMMENTI SULL' ARTICOLO