Coltivazione origano

Cure e coltivazione origano

Questa aromatica piantina risulta abitualmente impiegata in ambito gastronomico, anche se trova utilizzo nell'industria farmaceutica e in erboristeria. La Coltivazione origano può avvenire indifferentemente in un orto o in un vaso collocato in terrazze e balconate dell'abitazione. L'origano dovrà essere posizionato in un ambiente aerato e soleggiato, con esposizione diretta agli irraggiamenti del sole: una sua sistemazione in luoghi ombreggiati, difatti, rischierebbe di compromettere il pregio delle odorose foglioline. Andrà, comunque, predisposta una terra non compatta e calcarea, dotata di sostanze organiche e perfettamente drenata, attraverso l'aggiunta di materiali sabbiosi. La messa a dimora avverrà in periodo primaverile, badando di assicurare alla pianta il giusto spazio per la crescita.
Origano pianta

Erbe Aromatiche Collezione di 12 Varietà da 240 Semi Con Piccola Guida Alla Coltivazione: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla e Valeriana

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€


Irroramento e fertilizzazione della pianta

Origano vaso La Coltivazione origano esigerà periodiche irrorazioni per l'intero anno. Più precisamente, le bagnature dovranno avere maggiore consistenza nel corso della stagione primaverile e soprattutto estiva, con frequenze settimanali, mentre saranno sensibilmente contenute nel periodo di riposo vegetativo, seppur non completamente sospese. Durante gli annaffiamenti, bisognerà accuratamente evitare che il terreno si impregni d'acqua. La concimazione, invece, verrà effettuata prettamente in periodo primaverile, a cadenza all'incirca bisettimanale. Si potrà utilizzare fertilizzante di natura liquida, disciolto nell'acqua di abituale irrorazione, che sarà composto in prevalenza dalla componente fosfatica rispetto alle residue macrocomponenti azotate e potassiche, con l'aggiunta dei dovuti microelementi.

  • Timo in vaso Della pianta di timo ce ne sono circa 300 tipi diversi, tra rari e comuni oppure noti e di facile coltivazione. La piantina del timo è un piccolo cespuglio che regala una forte profumazione e da sempr...
  • Erbe aromatiche coltivazione Molte piante aromatiche sono relativamente semplici da coltivare in vaso, e d'inverno vivono bene in casa. Erbe come timo, basilico, salvia, menta, maggiorana o rosmarino sono facili da coltivare ed u...
  • Salvia fiore La salvia officinalis è una pianta estremamente facile da coltivare, sia in terra che in vaso. Non richiede particolari cure, e cresce benissimo anche se trascurata. L'unico errore da evitare è di bag...
  • Cespuglio rosmarino Parlando di rosmarino coltivazione, è possibile dire che questa operazione è diffusa nei Paesi mediterranei con un clima secco e caldo. Si trova nei litorali e nelle macchie, ma visto il considerevole...

Domestico Set di Origano per la coltivazione, Oregano growing kit, All-In-One set - Vaso autoinnaffianti 10x10 cm, i semi, il substrato fresco pieno di nutrienti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,4€


Coltivazione origano: Ravvisabili patologie

Pianta aromatica Di sviluppo rapido e contenuto, l'origano potrà giungere a dimensioni di 85-90 cm all'incirca. Apprezzerà condizioni climatiche stabilmente calde e temperate e, nel corso della stagione del freddo, andrà opportunamente protetto con tessuti o altre idonee coperture. La pianta erbacea, in conclusione, potrà essere soggetta a varie patologie crittogamiche, addebitabili solitamente alla sovrabbondanza di innaffiamento, nonché attaccata da perniciosi parassiti, tra cui si evidenziano gli afidi. Comunemente chiamati pidocchi delle piante, sono minuscoli insetti che si alimentano abitualmente della linfa contenuta nel fogliame e nei germogli: andranno tempestivamente contrastati attraverso opportuni prodotti e detergenti biologici, ovvero con uno specifico insetticida a composizione piretrale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO