La casa domotica

La casa domotica, la tecnologia al servizio degli spazi

La casa domotica nasce, etimologicamente, dall'unione di due parole specifiche: domus, ossia casa in lingua latina, e robotica, una disciplina che studia tutte quelle tecnologie utili ad ottimizzare e migliorare la vivibilità all'interno di un'abitazione. Ne consegue, quindi, che una casa domotica rappresenta la massima espressione per quanto concerne l'applicazione e l'uso di nuove tecnologie. Il concetto di casa domotica ha avuto un poderoso ed inarrestabile sviluppo nel corso degli ultimi anni, quando si è avvertita l'esigenza di creare un ambiente domestico in primo luogo sicuro con costi di gestione fortemente ridotti. È nata, così, l'idea di una casa intelligente, di un luogo capace di superare gli impianti tradizionali per fare spazio a sistemi moderni e soprattutto autonomi. La casa domotica si è evoluta sempre più ed ha assunto la fisionomia che conosciamo oggi.
Cos'è la casa domotica

EnerGenie MIHO027 - Starter Kit per la domotica della casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,2€
(Risparmi 3,94€)


La casa domotica, comfort e sicurezza per gli ambienti

I costi di una casa domotica La casa domotica, dunque, nasce per soddisfare principalmente i criteri di sicurezza ed autonomia all'interno di un appartamento. Ma quali sono gli impianti che rendono un appartamento davvero intelligente? Innanzitutto l'impianto elettrico, il quale, attraverso l'utilizzo della tecnologia e di sistemi realizzati ad hoc, ha l'importante funzione di regolare con precisione l'accensione e l'uso di tutti gli elettrodomestici presenti in casa, affinché non venga oltrepassata la soglia che provocherebbe l'arresto del contatore generale. Analizzando le caratteristiche specifiche della casa domotica in maniera più capillare e certosina, poi, non si può non soffermarsi sul fenomeno dell'automazione degli edifici che consente la gestione computerizzata degli impianti tecnologici e delle reti informatiche, vantaggio non trascurabile per quanto riguarda tutti quegli edifici destinati alla collettività come gli ospedali e le case di cura.

  • Sistema riscaldamento idrogeno Il sistema di riscaldamento a idrogeno viene posizionato vicino ad un serbatoio che opera da boiler. Durante la produzione di energia, le celle a combustione producono calore e questo basta a scaldare...
  • Relax quotidiano Il compito del sistema domotico è quello di migliorare la qualità di vita dell'utente, riducendo le azioni quotidiane noiose e ripetitive. Il controllo remoto infatti, grazie al cavo di collegamento c...
  • Chip led Le elevate prestazioni della tecnologia LED hanno portato all'archiviazione delle lampade a incandescenza, la cui produzione è cessata in tutta Europa a partire dal 2012. Le vecchie lampade a incandes...
  • Esempio di pensilina fotovoltaica La pensilina fotovoltaica è una struttura altamente tecnologica adoperata per fare ombra e coprire determinate zone. Negli ultimi anni questo tipo di soluzione avanzata ha sostituito quella tradiziona...

Gigaset Sistema di Allarme Smart Controllabile da Smartphone Con, Sensore di Movimento, Sensore Antiintrusione per Porta, Sirena e Stazione Base, Taglia S, Bianco [Versione Italiana]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 175,18€
(Risparmi 24,81€)


La casa domotica, i costi per realizzarla

I costi della casa domotica Per realizzare una perfetta casa domotica occorre necessariamente modificare la configurazione dei suoi sistemi in base a determinate variabili, sia interne sia esterne. Per ottenere un preventivo di spesa affidabile, bisogna tenere conto di diverse voci, ossia: le opere murarie, l'ampiezza dell'appartamento, quantità e complessità dei sistemi che si sceglie di integrare e controllare. Inoltre, è necessario considerare se si andrà ad intervenire su una nuova costruzione oppure siamo di fronte ad una nuova ristrutturazione, poiché in questi due casi la spesa da fronteggiare sarà ammortizzata nel corso degli anni successivi, poiché gli interventi murari si affrontano una sola volta. Ovviamente, più si opterà per un sistema complesso, più i costi saranno elevati. Infine, sul bilancio di spesa complessivo, bisogna tenere conto anche di voci quali il piano dove è ubicato l'appartamento e la difficoltà di montaggio dei vari componenti da installare.


I vantaggi della casa domotica

I vantaggi della casa domotica In un tempo storico sempre più dominato dall'utilizzo delle nuove tecnologie, anche l'ambiente in cui si vive si evolve, dunque, e lo fa attraverso l'ascesa crescente ed inarrestabile della casa domotica. Tanti sono i vantaggi di un tipo di appartamento del genere, a partire dalla riduzione dei costi di consumo, passando per l'aumento della sicurezza, fino ad arrivare al comfort ed alla vivibilità che in una casa domotica sono assicurate. Per quanto concerne l'abbattimento dei costi di consumo, ad esempio, utilizzando un sistema di termoregolazione che permette di usufruire dell'impianto di riscaldamento solo in determinate stanze e in determinate ore del giorno, si può ottenere facilmente un risparmio pari al trenta per cento sul costo della bolletta; se, invece, si usa la luce in presenza o meno di persone o se vi è o meno la luce solare, il risparmio addirittura super il settantacinque per cento. Altro importante aspetto, è la sicurezza, con la possibilità di installare sistemi tecnologici all'avanguardia in grado di assicurare la massima protezione alla propria abitazione anche quando si è lontani. Insomma, una casa intelligente, tutta da vivere e scoprire.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO