La casa ideale

Esiste la casa ideale?

La casa ideale non esiste, o meglio ognuno ha una propria personale abitazione dei sogni, che considera il luogo perfetto per vivere. Nonostante ciascuno abbia gusti, stili e budget diversi, ci sono alcuni aspetti generali da valutare e da tenere in considerazione quando si costruisce o si acquista la propria casa.Uno dei tasti tanto importanti quanto dolenti è quello delle giuste dimensioni. Problematico in quanto spesso la metratura va di pari passo con il costo. Di conseguenza, se si ha un budget limitato o comunque di un certo tipo, si dovrà magari essere costretti ad acquistare, costruire o affittare un posto più piccolo.In ogni caso, la maggior parte delle persone necessita di una casa con delle dimensioni generose, che non significa necessariamente enormi o eccessive, ma adatte alle proprie personali esigenze. In base al numero di abitanti sarà quindi opportuno optare per un'abitazione piuttosto che un'altra. Se si ha la possibilità di costruire la propria casa quindi pianificare con attenzione la gestione e la suddivisione degli spazi è fondamentale per il benessere e la serenità familiare.
Villa con piscina

Performer heritage. Per le Scuole superiori. Con e-book. Con espansione online: 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,56€
(Risparmi 1,24€)


Il clima giusto per la casa ideale

Soggiorno con riscaldamento a pavimento Un aspetto da non sottovalutare, fondamentale per il benessere psico-fisico, è la temperatura interna della casa. La casa ideale delle presentare delle condizioni bioclimatiche adatte, in grado di garantire il miglior comfort ai suoi abitanti, infatti non dev'essere né troppo calda né troppo fredda.Per riuscire a ottenere un clima perfetto è necessario prima di tutto isolare l'abitazione. Infatti se si isolano termicamente le pareti, gli infissi sono senza spifferi e il tetto è coibentato, si può stare con circa 20°C in inverno tenendo il riscaldamento molto basso e quindi risparmiando. L'isolamento termico torna utile anche nel periodo estivo, quindi è importante progettarlo pensando di poter stare bene all'interno della propria casa tutto l’anno. Inoltre è opportuno dotare l'abitazione dei moderni impianti di riscaldamento e raffrescamento radianti a pavimento. Invece degli antiestetici termosifoni si può prediligere il sistema a pavimento, riscaldando o rinfrescando quindi gli ambienti dal basso. Tuttavia, nella fase di raffrescamento è necessario dotarsi di un buon sistema di deumidificazione della stanza per evitare la formazione di condense.

  • Casa a corte Lo studio della forma residenziale a corte permette anche un approfondimento dell’evoluzione e dell'espansione della città urbana. La residenza a corte, più che essere una tipologia edilizia è più ch...
  • costruire casa Come ben noto l’Italia è, da sempre, afflitta da fenomeni naturali dalle gravi conseguenze come: terremoti, alluvioni, frane e dissesti idrogeologici. Costruire casa con la consapevolezza dei pericoli...
  • Casa Naturale immersa nel verde La costruzione di una casa naturale mette in atto la volontà di effettuare una struttura ad impatto ambientale zero.Gli edifici di questo tipo permettono, quindi, di salvaguardare il nostro pianeta, c...
  • Interno di una casa minimalista Una casa minimalista è progettata con un design pulito. Si prediligono spazi aperti che danno una sensazione di ariosità e luminosità. L’architettura e l’arredamento sono lineari, con pochi dettagli e...

Matematica.azzurro. Con tutor. Per le Scuole superiori. Con e-book. Con espansione online: 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,17€
(Risparmi 1,33€)


L'importanza dell'illuminazione

Casa luminosa Una cattiva illuminazione può fare davvero la differenza, trasformando una casa ideale in un'abitazione cupa. Quando si costruisce e si arredano gli spazi è fondamentale prestare attenzione alla gestione migliore della luce naturale.Mentre si progetta la casa, bisogna definire le aperture, sia delle porte sia delle finestre e dei balconi. Ognuna ha infatti una specifica funzione a seconda della stanza in cui è collocata ed è proprio per questo che le dimensioni variano. Tali aspetti non possono essere lasciati al caso in quanto, quando la casa è pronta per essere arredata, è necessario installare le luci artificiali in modo coerente non solo con i mobili, ma anche con la luce naturale. Non è così semplice, soprattutto perché bisogna tener conto di come la quantità di luce muti in base alle stagioni. Infatti in inverno il sole tramonta prima e il buio oscura gli ambienti domestici già da metà pomeriggio.Non solo, la quantità di luce naturale varia in base al rapporto tra la località in cui è costruita la casa e il clima. Un'abitazione situata in una zona a clima mite godrà di meno luce solare rispetto a una casa posizionata in una zona tropicale.


La casa ideale: La soluzione è green

Casa con pannelli fotovoltaici Ultimo aspetto, ma non per questo meno importante, è la questione che riguarda l'impatto ambientale dell'abitazione. La casa ideale dev'essere green e realizzata puntando al risparmio energetico. Quindi è preferibile spendere un po' di più in fase di costruzione, andando poi a risparmiare in seguito sui consumi nel lungo periodo. Si pensi infatti alle case in legno, che sono sempre più gettonate rispetto alle abitazioni in cemento. Oppure alle strutture costruite o ristrutturate seguendo i principi della bioedilizia. Tra l'altro optando per questa tipologia si possono ottenere delle detrazioni Irpef sostanziose. E ancora, dotare il tetto dell'abitazione di un impianto fotovoltaico che tragga l'energia dal sole è un altro valido modo per risparmiare salvaguardando anche l'ambiente. Infine, l'atteggiamento green può essere perseguito anche nella scelta di mobili e complementi d'arredo, prediligendo materiali naturali quali legno, riciclati, tessuti bio o elettrodomestici ecologici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO