Terreno edificabile

Scegliere il terreno edificabile

I grandi agglomerati urbani al giorno d'oggi sono completamente edificati, ma è possibile optare per un terreno edificabile che si trovi fuori dalla città. Quando si intende fare una scelta di questo tipo, tuttavia, è bene compiere un'indagine preventiva ed è consigliato affidarsi a degli esperti del settore. Ci sono delle norme importanti da rispettare e dei fattori da considerare per capire l'edificabilità di un terreno. Tra i parametri di cui tener conto troviamo ad esempio: la posizione altimetrica, le condizioni climatiche a cui si trova esposta l'aerea e la presenza di acque nel sottosuolo. E' fondamentale considerare fattori di questo tipo specialmente per non incorrere in problemi anche gravi al momento dell'inizio dei lavori. Inoltre qualora non vengano effettuati questi controlli sarà anche possibile andare incontro a sanzioni.
Esempio terreno edificabile

PIXLEMON Cartello polionda cm 120x80 VENDESI Terreno EDIFICABILE TEL.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,85€


Cosa fare in presenza di condizioni avverse

Terreno edificabile acquisto Qualora fossero presenti delle condizioni avverse sul terreno edificabile, è possibile effettuare delle operazioni che lo rendano più sicuro e più facilmente lavorabile. La prima cosa da fare consisterà generalmente in un consolidamento e risanamento del terreno. L'operazione di consolidamento può essere effettuata mediante una palificazione del terreno oppure tramite l'uso di pali di sostegno. Per quanto riguarda il risanamento, invece, sarà possibile operare sfruttando operazioni di drenaggio del terreno se ci troviamo in presenza di falde acquitrinose e convogliando queste acque altrove. Generalmente, comunque, per non incorrere in lavori costosi e scomodi come questi è consigliato optare per un terreno edificabile che non abbia bisogno di fondazioni speciali e generalmente questo tipo di informazione viene fornita anche al momento dell'acquisto dell'area.

  • Casa a corte Lo studio della forma residenziale a corte permette anche un approfondimento dell’evoluzione e dell'espansione della città urbana. La residenza a corte, più che essere una tipologia edilizia è più ch...
  • costruire casa Come ben noto l’Italia è, da sempre, afflitta da fenomeni naturali dalle gravi conseguenze come: terremoti, alluvioni, frane e dissesti idrogeologici. Costruire casa con la consapevolezza dei pericoli...
  • Casa Naturale immersa nel verde La costruzione di una casa naturale mette in atto la volontà di effettuare una struttura ad impatto ambientale zero.Gli edifici di questo tipo permettono, quindi, di salvaguardare il nostro pianeta, c...
  • Interno di una casa minimalista Una casa minimalista è progettata con un design pulito. Si prediligono spazi aperti che danno una sensazione di ariosità e luminosità. L’architettura e l’arredamento sono lineari, con pochi dettagli e...

L'ultimo uomo nella torre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,66€
(Risparmi 8,84€)


Orientamento terreno

Terreno edificabile orientamento Quando è necessario cominciare i lavori sul proprio terreno edificabile è fondamentale tenere conto dell'orientamento della costruzione che deve essere realizzata. Sia a livello pratico sia a livello burocratico è bene prendere in considerazione di questo aspetto. A livello pratico, infatti, specialmente se il proprio terreno si trova in zone calde è bene scegliere un orientamento a nord o a sud. A livello burocratico, invece, ci sono fattori come ad esempio la salvaguardia del paesaggio e della natura che potranno imporre un certo orientamento della struttura piuttosto che un altro. Tutti i vincoli a cui può essere legato il proprio terreno possono essere spiegati facilmente dal Comune in cui si trova questo spazio ed è bene comprenderli tutti prima di cominciare dei lavori che potrebbero portarvi a delle sanzioni anche care.


Modalità di edificazione

norme per terreni edificabili Qualora avessimo accertato la possibilità di costruire sul proprio terreno edificabile, è necessario comunque conoscere le modalità in cui questa operazione può essere effettuata. E' fondamentale rispettare dei determinati canoni che sono dettati sia dal Comune in cui si trova il terreno sia dal Codice Civile. La strumentazione urbanistica locale può dettare, infatti, dei parametri a livello dimensionale e stilistico della costruzione in modo tale che si configuri con il resto del paesaggio e che non vada a nuocere alla natura circostante. I canoni dettati dal Codice Civile, invece, stabiliscono parametri come i rapporti con il vicinato e quindi la distanza che è necessario mantenere tra l'edificio che si vuole realizzare ed uno già preesistente. Generalmente questa distanza parte da un minimo di 3 metri e può essere più grande a seconda della zona della città in cui ci si trovi.


Norme per la costruzione

Quando si è accertata la possibilità di costruire sul proprio terreno edificabile è necessario cominciare a stilare un progetto. Questo progetto che andrà presentato al Comune in cui si trova il terreno dovrà esporre accuratamente la tipologia di edificio che si intende creare. Il tipo di costruzione dovrà, infatti, rispettare per legge i canoni costruttivi locali, specialmente se si intende edificare in centro città o in un'area già ampiamente edificata. Il rispetto della storia architettonica della città sarà fondamentale per l'approvazione finale del progetto perchè gli agglomerati urbani sono sempre creati seguendo un certo filo logico e stilistico che accompagna gli edifici. Inoltre una scelta che abbasserà anche notevolmente i costi consiste nell'utilizzo di materiali locali che vi eviteranno le spese di trasporto.


Terreno edificabile: Parametri da considerare

Terreni edificabili Quando si acquista un terreno edificabile e si vuole cominciare con i lavori per la creazione dell'edificio, è bene prendere in considerazione anche altri fattori rispetto a quelli già elencati. Tra questi troviamo parametri di carattere sociale ed ambientale. Ad esempio, uno spazio situato in una zona difficilmente raggiungibile sarà anche più difficilmente edificabile. Questo tipo di indagine può essere compiuta anche prima di acquistare il terreno controllando tutti i vari allacciamenti stradali che si trovano attorno alla zona. E' fondamentale fare questo tipo di accertamenti specialmente se il terreno andrà edificato con ambienti ad uso pubblico come ad esempio hotel o ristoranti. E' consigliato anche evitare di scegliere terreni che siano troppo vicini ad aeroporti o stazioni in modo tale da evitare fastidiosi e ripetitivi rumori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO