Piastrelle per giardini

Le caratteristiche delle piastrelle per giardini

Le piastrelle per giardini possono essere realizzate con diversi materiali: tra questi bisogna menzionare il gres porcellanato, il cemento ed il cotto. I materiali in questione sono contraddistinti da una notevole resistenza al calpestio e, con i dovuti trattamenti rinforzanti e in alcuni casi impermeabilizzanti, anche alle intemperie, alle precipitazioni e alle escursioni termiche. Le piastrelle adoperate in giardino devono essere caratterizzate da uno spessore maggiore rispetto a quelle per interni e possono essere acquistate presso i negozi specializzati in pavimenti e rivestimenti. Il prezzo, naturalmente, varia sulla base delle dimensioni e del materiale delle piastrelle, ma in generale può essere stimato tra i 15 ed i 30 euro per metro quadro. Ovviamente è necessario che questi rivestimenti siano antiscivolo e poco sensibili alla corrosione e all'inquinamento.
Piastrelle per giardini in cemento

Wpc Piastrelle Grigio | 30 x 30 cm | SORARA | 6 piastrelle a scatola, plastica e legno per giardino e terrazzo con sistema di clic

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€
(Risparmi 5€)


I vantaggi

Piastrelle per giardini in cotto Le piastrelle per giardini consentono di migliorare l'aspetto degli ambienti esterni: ogni materiale, naturalmente, presenta determinati vantaggi. Ad esempio le piastrelle in gres porcellanato sono da annoverare tra le più eleganti, quelle in cotto trasmettono calore e intimità, quelle in cemento sono più moderne e personalizzabili con appositi pigmenti colorati. In generale, le piastrelle utilizzate per i rivestimenti esterni sono resistenti alle collisioni, alle precipitazioni e all'umidità e, con i corretti trattamenti, sono durevoli e longeve. La loro presenza rende i giardini più accoglienti, confortevoli ed esteticamente gradevoli. In aggiunta, grazie a tali mattonelle la pulizia degli esterni risulterà decisamente più rapida, facile ed agevole. La grande varietà di materiali, forme, colori e dimensioni consente di soddisfare i gusti più variegati.

  • arredo per il giardino Alcune abitazioni hanno la fortuna di offrire, oltre agli ambienti interni più o meno estesi, un gradevole spazio esterno.Lo spazio esterno di una casa può essere rappresentato da un semplice balcon...
  • Una casetta per gli attrezzi Cosa sono le casette in legno e a cosa servono? Bisogna, innanzitutto, precisare che ne esistono di diverse tipologie, anche se quelle più comuni sono le casette in legno prefabbricate che vengono uti...
  • agrifoglio foglie e bacche L'agrifoglio (Ilex aquifolium) appartiene alla famiglia delle Aquifoliacee ed è un arbusto rustico e resistente, presente in Italia come specie endemica e coltivato come pianta ornamentale. Nella clas...
  • Serra giardino in vetro Le serre rappresentano la soluzione ottimale per chi vuole coltivare nel proprio giardino ortaggi, verdure, ma anche fiori e piante in generale, con qualsiasi clima esterno. Le serre possono essere mo...

SAM® Piastrelle in legno d'acacia per terrazzo ad incastro Versione 1, set di 33 pezzi di circa 3m², piastrelle da giardino con 6 listelli, pavimentazione per balcone con struttura di drenaggio sottostante, certificazione FSC® 100%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 88,88€


Consigli per l'installazione

Piastrelle in gres porcellanato Per la posa in opera delle piastrelle per giardini è necessaria la creazione di un basamento: esso deve essere omogeneo, uniforme e del tutto levigato per consentire una perfetta aderenza del materiale. Di solito il sottofondo viene realizzato amalgamando del cemento con acqua e con materiali inerti come la sabbia o il pietrisco. Su questo substrato vanno applicate le piastrelle, naturalmente dopo aver preso con attenzione le misure e calcolato il numero di metri a disposizione. Le mattonelle devono essere fissate con la malta cementizia, acquistabile nei negozi specializzati nel fai-da-te. Ad operazione ultimata si raccomanda di ripulire il rivestimento dai residui della lavorazione e di far asciugare il tutto per qualche giorno. Potrebbe essere necessario tagliare alcune piastrelle per riempire gli spazi vuoti laterali.


Piastrelle per giardini: La manutenzione delle piastrelle per giardini

esempio di piastrelle da giardino in pietra Per la pulizia delle piastrelle per giardini si suggerisce di adoperare in ogni caso un detergente non aggressivo: le schiume abrasive e corrosive, infatti, potrebbero danneggiare la colorazione delle mattonelle, rendendole opache. Si consiglia di diluire il detersivo in acqua tiepida prima dell'utilizzo e di risciacquare abbondantemente dopo ogni passata. Periodicamente bisogna sottoporre le piastrelle ad appositi prodotti sgrassanti, in modo da ripristinare la loro lucentezza originaria: si sconsiglia assolutamente, invece, di trattare le mattonelle per esterni con la cera, la quale renderebbe le superfici pericolosamente scivolose. Le riparazioni di eventuali incrinature o graffi possono essere effettuate con uno stucco apposito o con dei bastoncini di resina dello stesso colore delle piastrelle.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO