Dimensioni lavelli

Il lavello e il suo ruolo in cucina

Elemento irrinunciabile della cucina è sicuramente il lavello. In passato era realizzato in pietra o in ceramica, al giorno d'oggi si utilizzano materiali più innovativi come l'acciaio inox, la fragranite (materiale derivato dalla lavorazione del granito), il cemento e materiali sintetici. Nel mercato c'è un'ampia varietà disponibile, in particolare in riferimento alle dimensioni lavelli che devono riuscire a soddisfare le diverse esigenze dei clienti. Nella scelta di un lavello non si può tralasciare la componente del design: non è più un elemento funzionale della cucina, ma ha anche una funzione estetica. Sebbene abbia subito delle variazioni negli anni, sia in profondità sia in larghezza, nell'acquisto di un lavello si ricerca anche uno stile raffinato che si integri piacevolmente nell'ambiente domestico. Ovviamente non si può sottovalutare il prezzo che, in certi modelli, subisce un rialzo vertiginoso.
Lavello acciaio

FRANKE Lavello PNX621-E 2 Vasche Gocciolatoio ad Angolo Dimensioni 83 x 83 cm Colore Inox Satinato Serie Angolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 301,58€


Le dimensioni lavelli in commercio

Lavello con piano scolapiatti Le dimensioni lavelli possono fare la differenza in cucina tra un piano di lavoro comodo e funzionale ed uno scarsamente utilizzabile. Bisogna infatti valutare quale uso si debba fare del lavello e con che frequenza: un lavandino con una sola vasca non sarà sufficiente ad una famiglia, mentre uno a due vasche con gocciolatoio è sconsigliabile se la cucina ha una dimensione limitata. In generale, il modello standard a due vasche è adatto alla maggior parte delle situazioni. Questo lavello misura 80x50 cm, è incassato ed il suo formato è idoneo a molti piani per cucine. Esiste la variante con una vasca sola ed il gocciolatoio, comoda per asciugare le stoviglie o per poggiare le verdure da sciacquare. Se invece la cucina dispone di ampio spazio, una soluzione potrebbe essere un lavandino con doppia vasca e gocciolatoio, le cui dimensioni sono circa 110x50 cm. Oltre questa misura non sono facilmente reperibili altri prodotti, in caso si volesse una realizzazione personalizzata ci si può rivolgere ad una ditta apposita. Per quanto riguarda la profondità, può variare a seconda della tipologia di vasca tra 20 cm e 60 cm, mediamente si attesta sui 30-35 cm.

  • Esempio di lavello ad angolo Nonostante il lavello ad angolo sia stato introdotto da pochi anni nell’arredamento delle cucine, in breve tempo si sono capite le sue grandi potenzialità. Viene utilizzato soprattutto in stanze picco...
  • Un lavello rustico in pietra Le tipologie di lavello rustico che si possono trovare in commercio sono davvero tante. Innanzitutto, si possono acquistare in diverse misure, così da soddisfare sia l'esigenza di chi ha un piccolo sp...
  • Lavello in acciaio inox doppia vasca Prima di acquistare una cucina bisogna tener presente tanti aspetti e sceglierne i vari componenti con estrema cura. Il lavello è uno degli elementi principali di una cucina perchè è probabilmente ciò...
  • Lavello una vasca in resina La scelta del lavello in cucina non è così scontata. Visitando negozi specializzati o informandosi in internet ci si accorge che sono disponibili molte soluzioni innovative realizzate con materiali p...

Rotho Country A5 1169080000 - Cestino da 11 L, in Polipropilene, Disponibile in Diversi Colori e Dimensioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,97€


Dimensioni lavelli: Accessori che possono influire

Lavello La cucina deve avere una funzionalità in tutti i suoi aspetti, compreso il lavello che è uno dei suoi elementi cardine senza il quale cucinare sarebbe indirettamente più complicato. Per ottimizzare la funzione del lavandino è possibile scegliere degli accessori che lo integrino e lo rendano molto più versatile. Qualora le dimensioni lavelli fossero importanti o contenute, è vantaggioso utilizzare lo spazio occupato per creare una nuova superficie di lavoro. In commercio, ad esempio, ci sono appositi taglieri che vengono poggiati sul lavandino per avere una comoda area di lavoro, cosicché si possa sfruttare in modo migliore l'ingombro di questo elemento. Un utensile più contenuto è lo scolapasta o lo scolaverdure rimovibile che permette di effettuare più lavorazioni contemporaneamente e in modo comodo. Alcuni modelli di lavello possono essere dotati di una piccola vasca laterale a quella principale per tutte quelle operazioni che non richiedano grandi dimensioni, oppure da poter utilizzare quando l'altra è occupata. Infine, un altro accessorio non scontato è il porta sapone che, sebbene sottragga dello spazio al gocciolatoio, risulta essere una soluzione decisamente vantaggiosa.



COMMENTI SULL' ARTICOLO