Piano cottura forno

Che cos'è il piano cucina forno

Il piano cucina forno viene definito anche con il nome di cucina compatta: in questo caso il piano cottura viene posizionato proprio sopra il forno. Esistono varie soluzioni disponibili quando si adotta questa tipologia di cucina, così da poter comporre l'ambiente in base alle sue dimensioni e ai propri gusti. Ad esempio il piano cottura forno può essere un elemento autonomo oppure essere incassato nella stessa struttura. Nel primo caso si ha a che fare con cucine a moduli oppure con composizioni semplici e basilari, dove gli elettrodomestici sono posizionati da un lato e il piano di lavoro dall'altro. Invece le soluzioni moderne tendono a inserire in un'unica struttura gli elettrodomestici e i ripiani. In base alle dimensioni della cucina e delle proprie esigenze cambiano anche le misure del piano cottura forno: in genere l'altezza è di 90 cm, mentre la larghezza dell'elemento va da 59 a 99 cm.
Esempio di cucina attrezzata

First4spares, Manopole di Controllo, universale, per forni e piani cottura, 4 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,14€


I vari tipi di piano cottura forno

Piano cottura forno In commercio si trovano modelli appartenenti a diverse tipologie di piano cottura forno: innanzitutto l'alimentazione può essere a gas, elettrica oppure combinare queste due soluzioni. Le soluzioni a incasso sono problematiche quando le cucine sono realizzate su misura, quindi si consiglia di optare sempre per dimensioni standard. In questo modo gli elettrodomestici sono facilmente reperibili e hanno costi inferiori rispetto agli elementi con misure personalizzate. I modelli più moderni prevedono l'installazione di forni molto sofisticati, che garantiscono funzioni particolari come l'opzione ventilata, il programma cottura pizza e quello scongelamento. Quando si opta invece per un piano cottura forno autonomo si ha una maggiore libertà nella collocazione dell'elettrodomestico perché si ha bisogno soltanto di uno spazio libero corrispondente per l'installazione.

  • Piano cottura a gas Il piano cottura da incasso è l'elemento fondamentale della cucina, tra quelli che andrebbero scelti con maggiore attenzione. Negli ultimi decenni in Italia si è passati da un piano cottura collegato ...
  • Moderno piano cottura 2 fuochi Il piano cottura costituisce una componente essenziale dell'arredo cucina. Il piano a due fuochi, soprattutto in ambito domestico, è usato per la cottura di modeste quantità di pietanze. Le sue ridott...
  • Piano cottura a tre fuochi orizzontale Nel sistemare e rinnovare la cucina, bisogna sempre tenere a mente che il suo cuore sono i fornelli: un piano cottura ordinato e funzionale è lo specchio di una cucina ben organizzata. Un piano di lav...
  • Cappa cucina La cappa della cucina ha un ruolo fondamentale per il riciclo dell'aria durante le varie fasi di cottura. Fritture e pentole che contengono acqua bollente provocano odori e vapori che, oltre a invader...

Beko CSG42011FS cooker - cookers (freestanding, Gas, Gas, Silver, Rotary, Front)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 250,89€


Come scegliere un piano cottura forno

Piano cottura a induzione Nella scelta del piano cottura forno bisogna valutare innanzitutto le proprie esigenze e lo spazio a disposizione. In base alla larghezza del piano cottura cambia la capienza del forno e il sistema di alimentazione adottato è legato alle funzioni che deve adempiere l'elettrodomestico. Ad esempio alcuni modelli presentano quattro fuochi a gas e due piastre a induzione centrali alimentate a elettricità. In alternativa possono essere presenti soltanto quattro fuochi oppure cinque o sei nei modelli di maggiori dimensioni. Se la cucina deve andare incontro alle esigenze di una famiglia oppure è usata in comune dagli inquilini dell'abitazione, si consiglia di optare per un piano cottura forno di grandezze rilevanti. In questo modo anche il forno ha una notevole capienza. Invece in un'abitazione di un singolo, di una coppia oppure dove la cucina è utilizzata in maniera sporadica si può optare per modelli contenuti.


Piano cottura forno: Quali sono i prezzi dei modelli sul mercato

Forno con piano cottura In base alle caratteristiche tecniche, alle rifiniture e alle dimensioni i prezzi del piano cottura forno sono molto variabili. Altri fattori che influiscono sul costo del modello sono la tecnologia applicata, i materiali utilizzati, la marca e il modello. Le soluzioni più semplici e ridotte si trovano anche a 250 euro e sia il piano cottura che il forno hanno piccole dimensioni. Per prestazioni migliori si consiglia un elettrodomestico in classe energetica A, di buona qualità, capiente e facile da usare. In questo caso i prezzi partono da 400 euro. Si consiglia di optare per un modello di una marca conosciuta in quanto è facile reperire i pezzi di ricambio e si ottiene un buon livello di sicurezza e affidabilità. Elementi personalizzati, sia nelle dimensioni che nei materiali e nelle rifiniture, hanno un prezzo maggiore. Ad esempio un piano cottura forno in speciali leghe metalliche garantiscono una durata in vita maggiore e una resistenza resistenza all'usura, tuttavia risulta più costoso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO