Progettazione impianti elettrici

Progettazione impianti elettrici: nozioni di base

Quando ci si trova nella condizione in cui è necessaria una progettazione impianti elettrici, le cose da sapere e a cui fare attenzione sono molteplici. Particolarmente importante è affidarsi a professionisti del settore iscritti alla camera di commercio, sia per la fase progettuale che per la realizzazione pratica, come specificato nell'articolo 5 del D.M. 37/08, e sapere che anche la più piccola delle modifiche non può essere apportata autonomamente. La progettazione impianti elettrici è l'elaborazione della documentazione tecnica che fungerà da guida per la realizzazione dell'impianto. Nel testo del D.M. 37/08 sono elencati tutti quei requisiti tecnici necessari per la messa in atto del progetto in totale sicurezza. Sia il professionista incaricato della progettazione che quello che si occuperà della realizzazione pratica, devono rilasciare una dichiarazione di conformità che attesti che l'impianto sia realizzato ad opera d'arte.
Schema di un impianto elettrico

Manuale di impianti elettrici. Progettazione, realizzazione e verifica delle installazioni elettriche in conformità con le norme tecniche e di legge

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,42€
(Risparmi 7,48€)


Progettazione impianti elettrici: quando è necessaria

Contatori di un impianto elettrico Come già è stato detto in precedenza la progettazione impianti elettrici deve essere affidata a ditte o professionisti del settore ma, escludendo il caso ovvio di una abitazione di nuova realizzazione o di una ristrutturazione, quando è obbligatoria la progettazione impianti elettrici? I casi sono molteplici: per le utenze domestiche di abitazioni singole è obbligatorio redigere un nuovo progetto quando la potenza impegnata supera i 6 kW, la stessa regola vale anche per tutte le utenze di un condominio, altro caso è dove sono presenti impianti per attività produttive o di commercio o per altri usi, altra situazione in cui è richiesto un progetto è quando le utenze sono alimentate ad una tensione superiore ai 1000 V, valore che va considerato comprensivo sia della parte in alta tensione che in bassa.

  • interruttori salvavita L'interruttore differenziale salvavita va inserito a monte del dispositivo da proteggere: si tratta dunque di una protezione di tipo attivo contro i contatti diretti. Un sensore magnetico avverte una ...
  • realizzare impianto elettrico L’impianto elettrico è costituito da alcune componenti fondamentali, che sono assolutamente necessarie perché il circuito funzioni correttamente. Al tempo stesso vi sono dotazioni che, in base alla me...
  • Casa legno risparmio energetico Per il risparmio energetico in edilizia si possono utilizzare materiali innovativi che minimizzano gli sprechi. È possibile intervenire anche sulle vecchie costruzioni, magari approfittando di un lavo...
  • Certificato conformità Il 27 marzo 2008 entrava in vigore la Legge 37/08, riguardante gli impianti elettrici all'interno degli edifici a qualsiasi uso destinati. Per poter essere considerato a norma l'impianto deve essere r...

La progettazione degli impianti elettrici in bassa tensione. Guida alla progettazione e all'installazione secondo le norme tecniche CEI e UNI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,85€
(Risparmi 3,15€)


Progettazione impianti elettrici: caratteristiche per la sicurezza

Manutenzione impianto elettrico Quando ci si dedica alla progettazione impianti elettrici, l'attenzione e la sicurezza sono due aspetti fondamentali. Alcune piccole accortezze permettono all'impiantista di realizzare un impianto in tutta sicurezza, sia per se stesso che per i fruitori, ma anche esteticamente più piacevole. Ad esempio è consigliabile che i cavi elettrici siano posti in apposite canaline, laddove non sia possibile ovviamente farli passare direttamente all'interno del muro. Stabilire in anticipo quale tipologia di arredamento sarà presente all'interno del nostro appartamento può facilitare, e molto, la fase progettuale; allo stesso modo è particolarmente consigliabile sapere prima dove saranno collocati gli elettrodomestici più grandi, come ad esempio il frigorifero, in modo da poter installare delle prese a loro dedicate per favorire la sicurezza e la comodità dell'impianto.


Capire quanto spendere

Progettisti La parte più complicata, quando ci si trova nella necessità di effettuare la progettazione impianti elettrici, è capire quali costi andremo ad affrontare. La metratura dell'abitazione è uno dei fattori che fanno variare il prezzo della progettazione impianti elettrici; è lampante che ogni singolo professionista, in quanto non legato a tariffari statali, avrà prezzi differenti dagli altri. Oggigiorno, avendo tutte le informazioni necessarie, è possibile richiedere anche preventivi on-line a professionisti della progettazione; il tutto, però, è sempre legato a fattori che senza un adeguato sopralluogo non renderebbero tale preventivo affidabile. Per i motivi appena elencati risulta piuttosto difficile ipotizzare dei prezzi, anche solo orientativi ma, facendo qualche ricerca in rete è possibile trovare alcuni esempi di preventivi dove, per un appartamento di circa 200mq senza complicazioni strutturali particolari si va dai 500€ ai 1.200€.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO