Stufe a pellet prezzi

Le stufe a pellet

Le stufe a pellet sono un'ottima soluzione per il riscaldamento degli ambienti domestici. Sono alimentate con un combustibile ecologico ricavato dalla segatura essiccata, facile da utilizzare e che, a differenza della legna, non sporca l'ambiente circostante. All'interno della camera di combustione il pellet brucia e il calore prodotto dalla reazione si diffonde nell'ambiente secondo tecniche differenti, in alcuni casi grazie alle ventole, in altre grazie ad un sistema di canalizzazione, in altri casi grazie a collettori collegati agli erogatori di riscaldamento. Inoltre, questa stufa funziona ad elettricità per quanto riguarda accensione/spegnimento e mantenimento della fiamma. Ci sono differenti modelli di stufe a pellet, in particolare si distinguono quelli base, ideali per il riscaldamento di una stanza di medie-piccole dimensioni, quelli a canalizzazione ad aria e quelli ad acqua o idropellet, ottimi per riscaldare tutta la casa e, in alcuni casi, produrre l'acqua calda sanitaria. Nelle stufe a pellet prezzi sono variabili proprio in base al modello, alla presenza o meno di accessori e alla linea stilistica seguita.
Stufa a pellet in salotto

Nemaxx P12 stufa a pellet camino forno riscaladamento- Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1075,9€


Stufe a pellet prezzi

Stufa a pellet Riguardo alle stufe a pellet prezzi, questi sono dipendenti da molteplici fattori. Innanzitutto, sono direttamente influenzati dalla tipologia, dal rendimento energetico, dal livello di automazione delle funzioni, dalla linea stilistica, dagli accessori e dalla marca. In generale, si può dire che i prezzi variano da un costo minimo di 500€ a un costo massimo di 5mila€. A seconda della tipologia di stufa a pellet il prezzo è variabile. Solitamente, le stufe a aria hanno un costo molto vicino a un minimo di 500€ e, al contrario, le stufe a acqua si avvicinano al massimo di 5mila€. Quanto al livello di risparmio energetico quanto più il livello di dispersione del calore sarà basso, tanto più il prezzo sarà alto. Anche la presenza di un sistema tecnologico di automazione e di rivestimenti pregiati, soprattutto in maiolica, fanno aumentare il prezzo. Le stufe a pellet, soprattutto quelle di marche più affermate, offrono linee di design moderno e elegante che fa della stufa un elemento di arredo. In ogni caso, al fine di avere un'accurata idea del prezzo, è opportuno considerare i costi di installazione e gestione della stufa e gli incentivi fiscali.

  • Stufa pellet La stufa a pellet è un prodotto simile alla stufa a legna, infatti è adibita al riscaldamento di ogni tipo di ambiente della nostra casa, esso utilizza come combustibile solido il pellet. Questo è con...
  • Stufa a mais La stufa a mais è un'opzione ecosostenibile e dai consumi energetici molto ridotti. In un primo momento si tratta di affrontare una spesa maggiore per acquistare il prodotto, per poi in pochi anni amm...
  • Stufa a legna moderna Le stufe a legna moderne sono perfette per riscaldare tutti i tipi di ambienti, preferibilmente disposti su un piano soltanto. Esse sfruttano un combustibile molto facile da reperire e che non produce...
  • Stufa a pellet L'installazione delle stufe a pellet è abbastanza semplice da realizzare, soprattutto nel caso di stufe che scaldano per convezione e per induzione. Queste apparecchiature infatti necessitano esclusiv...

Nemaxx P9 stufa stufa a pellet camino forno riscaladamento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 855,9€


Stufe a pellet canalizzate prezzi

Progetto stufa a pellet canalizzata Quanto alle stufe a pellet prezzi, questi sono decisamente più elevati se si opta per un modello canalizzato. Questo modello funziona grazie all'installazione in ogni stanza di canalizzazioni che trasmettono il calore grazie ad un sistema ad aria. Questa stufa rende possibile uniformare la distribuzione del calore in tutta la casa, facendo sì che tutti gli ambienti siano termicamente omogenei, oppure consente, in presenza di un termostato in ciascuna stanza, di differenziare le temperature nelle stanze. I prezzi per una stufa a pellet canalizzata variano, solitamente da un prezzo minimo di 1.200€ a un prezzo massimo di 5mila€. Uno dei modelli che raggiunge il prezzo più elevato è sicuramente quello che prevede il passaggio delle tubazioni ad aria sotto il pavimento. Infatti, questo tipo di stufa è, da un lato, estremamente efficiente e, dall'altro, ha una presenza estetica molto più elegante e raffinata non essendo le tubazioni a vista.


Stufe a pellet ad acqua prezzi

Termosifone collegabile a stufa a pellet ad acqua Circa stufe a pellet prezzi, quelli del modello ad acqua si collocano in una fascia medio-alta. Tuttavia, è importante considerare che la termostufa consente di riscaldare la casa nella sua interezza grazie al collegamento con i termosifoni tramite i collettori, oltre che l'acqua sanitaria in alcuni casi. I collettori prelevano l'acqua dall'impianto idrico domestico, la riscaldano grazie al processo di combustione del pellet e l'acqua calda e la collegano ai radiatori. I prezzi delle termostufe a pellet sono variabili a seconda delle funzioni scelte e del materiale, va solitamente da un minimo di 1.000€ ad un massimo di 5mila€. Il prezzo massimo è raggiunto dalle stufe dotate con funzioni avanzate di programmazione o collegamento Wi-Fi al termostato di casa, in modo che il riscaldamento sia gestibile da remoto. I materiali di rivestimento e la linea stilistica della stufa, curati in modo da integrare la stufa nell'ambiente interno, sono ulteriori elementi che comportano un aumento del prezzo. Inoltre, i modelli dotati della funzione di riscaldamento dell'acqua sanitaria hanno un prezzo intorno ai 5mila€ e oltre.


I costi di installazione e gestione

Al fine di valutare stufe a pellet prezzi, è necessario considerare anche un prezzo ulteriore di installazione, operazione che deve essere effettuata da un tecnico specializzato. Il prezzo di installazione della stufa a pellet classica o canalizzata si aggira tra i 150€ e i 500€. Il costo è maggiore nel caso in cui si installi una stufa a modello canalizzato. Inoltre, per il funzionamento della stufa, è necessaria la presenza di una canna fumaria e, laddove questo non sia presente, sarà necessario effettuare i lavori di costruzione poiché si tratta di un elemento necessario per ogni modello di stufa a pellet. Questa operazione presenta un livello di costo non facilmente quantificabile a priori e, al fine di avere una quantificazione precisa, è necessario chiedere un sopralluogo ad un'azienda specializzata. In generale, tuttavia, si stima che la costruzione di una canna fumaria richieda circa 30€ al metro quadro. Quanto alla gestione, questa stufa ha un costo estremamente basso, soprattutto se si considera che si tratta di un sistema di riscaldamento con impatto ambientale ridotto. Infatti, il combustibile è acquistabile a poco prezzo e ha una resa elevata.


Gli incentivi fiscali

Riguardo a stufe a pellet prezzi, questi devono tenere conto delle agevolazioni fiscali ai contribuenti che le hanno acquistato nel 2016 o nel 2017 o le acquisteranno nel corso del 2017. In particolare, sono due le opzioni previste: il bonus ristrutturazione o, invece, l'Ecobonus. Il bonus ristrutturazione consente di detrarre dall'Irpef in 10 quote annuali fino al 50% del costo totale detraibile entro una soglia massima di 96mila euro. Al fine di beneficiare di questa agevolazione l'acquisto e l'installazione di una stufa a pellet devono essere effettuati come ristrutturazione edile. L'Ecobonus, invece, consente di detrarre dall'Irpef fino al 65% del costo massimo detraibile pari a 30mila€. Al fine di beneficiare della detrazione i lavori devono essere eseguiti come miglioramento dell'efficienza energetica e si devono rispettare alcune condizioni. Il rendimento energetico deve essere superiore, in conformità alle norme europee, al 85%. Le emissioni devono stare entro i limiti previsti dal D.Lgs. 152/2006, le biomasse ammesse sono quelle previste dalla legge e, inoltre, è necessario rispettare i limiti di trasmittanza termica previsti per le zone climatiche C, D, E, F.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO