Muratura fai da te

La muratura fai da te

Nella categoria muratura fai da te sono comprese tante soluzioni e numerosi interventi che si possono mettere in atto per arredare e valorizzare gli ambienti. Si va dalla costruzione di un muretto alla posa di un tramezzo, dalla realizzazione di un rivestimento in mattoni a quella di una parete vera e propria. Tuttavia bisogna affrontare questi lavori al meglio perché i risultati siano a regola d'arte e durino a lungo nel tempo. L'obiettivo può essere puramente estetico oppure volto a creare una struttura dalle varie destinazioni d'uso: ad esempio un muretto in giardino può servire per delimitare la proprietà oppure un'area apposita. In alternativa la muratura fai da te consente di posare la struttura portante del barbecue o di un forno, così da poter organizzare cene all'aperto durante la bella stagione.
costruire muratura fai da te

Fai da te. Enciclopedia completa. Muratura, tinteggiatura, elettricità, idraulica, falegnameria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,18€
(Risparmi 3,72€)


Costruire un muro in mattoni

muro di mattoni Dato che i mattoni hanno una forma e dimensioni standard è relativamente facile creare un muretto in muratura fai da te. Tuttavia, soprattutto nel caso in cui non si abbia molta esperienza in merito, si consiglia di informarsi su quali siano le tecniche, le modalità e gli strumenti più adatti per procedere in base alle diverse situazioni. In ogni caso occorrono buone doti manuali e pazienza. La costruzione di un muretto in muratura fai da te è più semplice rispetto a quella di un elemento di pari dimensioni in pietra. Tuttavia bisogna prestare maggiore attenzione per evitare irregolarità superficiali che possano compromettere l'estetica del risultato finale. In genere si usano mattoni pieni, in quanto danno alla parete un aspetto più solido, caldo e classico con un tocco rustico. Per quanto riguarda gli attrezzi, si impiegano quelli che rappresentano la dotazione base di un muratore, ad esempio cazzuole, spatola, martello e frattanzo.

  • Barbecue in costruzione Supponendo di voler creare un barbecue in mattoni e a legna, la sua struttura potrebbe essere costituita da un vano per il fuoco e la griglia, con di fianco il posto giusto dove mettere la legna ed in...
  • caricabatterie per auto Il caricabatterie auto è un congegno che non dovrebbe mai mancare negli attrezzi di qualunque meccanico fai da te. Si tratta infatti di uno strumento estremamente utile, dato che permette di ricaricar...
  • Scala a chiocciola Nella realizzazione di una scala classica in muratura, la profondità di ciascun gradino, ossia la pedata, e la sua altezza, detta alzata, sono già definite. La pedata deve misurare 33 cm mentre l’alza...
  • Pavimentazioni per esterni con motivi geometrici I pavimenti per esterni sono studiati per essere resistenti e soprattutto belli da vedere e funzionali. Essi hanno come primo obiettivo quello di rispondere a determinati requisiti. Innanzitutto devon...

Enciclopedia completa del fai da te. Muratura, idraulica, elettricità, tinteggiatura, falegnameria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


I mattoni pieni e quelli forati

Posare un muro di mattoni Le opere in muratura fai da te (riparazione o creazione di un comignolo, rivestimento in mattoni faccia vista, posa di muretti in giardino) vedono l'uso di elementi forati oppure di quelli pieni. In genere bisogna fare attenzione soprattutto con i primi, assicurandosi che la malta sia penetrata nel mattone, così che la struttura sia stabile. In entrambi i casi è possibile tagliare i mattoni perché si adattino alle proprie esigenze: le eventualità più diffuse sono rappresentate dall'alternanza dei corsi, dal passaggio di tubazioni oppure dalla presenza di angoli e spigoli. Per il taglio si usa una smerigliatrice angolare oppure si procede manualmente: è necessario che l'operazione sia il più precisa possibile, però spesso, per eliminare le eventuali irregolarità, si applica una mano di intonaco sulla superficie.


Muratura fai da te: Come tagliare i mattoni

Usare mattoni e cazzuola Per tagliare i mattoni pieni necessari per realizzare un'opera in muratura fai da te si usa una matita grossa per segnare con una linea le facce dell'elemento; quindi si danno alcuni colpi precisi e ripetuti con una martellina lungo la linea. Bisogna intaccare il mattone fino a quando non basta un unico colpo più forte per separare le due parti. È anche possibile impiegare una mazzetta da muratore e uno scalpello piatto e largo. Per quanto riguarda i mattoni forati, il taglio deve essere effettuato con maggiore attenzione perché il rischio di rottura è più alto. Bisogna intagliare le quattro facce con la martellina seguendo le nervature, quindi le si segna in profondità. A questo punto si dividono le due parti con un colpo secco di una cazzuola, usata di taglio, che rompe le nervature già intaccate.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO