Pittura lavabile

Quando usare la pittura lavabile

La pittura lavabile è una vernice muraria particolarmente consigliata quando si tinteggiano gli ambienti interni. Infatti si tratta di uno dei prodotti più adatti per questa destinazione d'uso, in quanto le superfici risultanti non attirano la polvere e lo sporco e sono particolarmente resistenti all'usura e allo strofinio. Al tempo stesso bisogna adottare una pittura molto resistente all'azione dell'umidità nei locali particolari come i bagni e le cucine: infatti qui il vapore acqueo risulta essere una presenza costante. La pittura lavabile è un prodotto molto apprezzato perché dura a lungo nel tempo, si macchia difficilmente e la loro applicazione alla parete avviene in maniera rapida e semplice. Invece è molto sensibile alla pioggia, alle basse temperature e agli agenti atmosferici, soprattutto al gelo e al sole. Per questo non va usata per le superfici esterne.
Pittura lavabile per interni

DUCOTONE CLASSICO DUCO PITTURA MURALE SUPERLAVABILE INTERNO/ESTERNO litri 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62€


Le varie caratteristiche della pittura lavabile

pitture lavabili La pittura lavabile si caratterizza per essere estremamente resistente. Tuttavia tende a graffiarsi e a rovinarsi con un'azione troppo aggressiva. In genere questo prodotto viene venduto in confezioni in tanti colori diversi, che hanno una capacità variabile da 2 a 15 litri. In alternativa si può aggiungere del pigmento colorato a piacere al prodotto bianco. Un secchio di grande formato di pittura lavabile di buona qualità ha un costo di 45-50 euro circa a confezione. Tuttavia può capitare che il prezzo salga per i prodotti dalle tinte più accese, che contengono una quantità maggiore di pigmenti. Per risultati di maggiore durata è fondamentale usare una pittura lavabile di alta qualità, così che la vernice rimanga inalterata anche quando si lava la parete. Se si sigilla il contenitore aperto, il prodotto si conserva anche per un anno e mezzo.

  • Una bomboletta di vernice fosforescente La vernice fosforescente ha un duplice aspetto. Da un lato, infatti, si presenta di un colore biancastro quando si trova alla presenza di una fonte di luce; dall'altro, invece, assume una colorazione ...
  • Restauro pittorico Al fine di poter eseguire un ottimo restauro pittorico il risultato deve essere completamente uniforme. Infatti sarà necessario ricreare ciò che manca o ciò che si presenta rovinato e riportare il tut...
  • Tinteggiare casa Tinteggiare la casa è un'operazione che si può effettuare in modo semplice e anche abbastanza rapido, anche se questa caratteristica dipende fortemente dalle dimensioni degli ambienti. Conviene sempre...
  • pittura al quarzo per esterni Le pitture al quarzo sono composte da resina sintetica ed acqua cui sono stati aggiunti piccoli cristalli di quarzo, di dimensioni e consistenza simili alla farina. Sono vernici dalle caratteristiche ...

Rullo pittura anti goccia con serbatoio ricaricabile e manico estensibile. MEDIA WAVE store

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


Come applicare la pittura lavabile

usare pittura lavabile In genere la pittura lavabile viene applicata alle pareti interne di casa diluendola in acqua: l'operazione va svolta seguendo precisamente le indicazioni sulle proporzioni riportante all'interno dell'etichetta del confezione. In ogni caso deve assumere la viscosità voluta. Per stendere la vernice si può usare un pennello, un sistema airless oppure un rullo. Se l'applicazione avviene su supporti già tinteggiati, prima di stendere la mano di pittura lavabile è necessario eliminare la vernice parzialmente distaccata. Si può procedere alla posa su vecchi supporti se questi sono stabili, magari passando una mano di aggrappante o fissativo prima della stesura della pittura. In ogni caso, anche se si parla di supporti nuovi, bisogna fare attenzione che la superficie sia stagionata, ben asciutta e perfettamente pulita. Si può applicare una prima mano di fissante all'acqua isolante: così il prodotto aderisce meglio e non se ne deve usare troppo. Si consiglia di procedere quando la temperatura della stanza oltrepassa i 5°C. Una volta terminato il lavoro, si lavano gli attrezzi usati in acqua calda.


Pittura lavabile: Come pulire le superfici dipinte

Pittura lavabile decorativa La pittura lavabile si pulisce facilmente passando su tutta la superficie un panno umido: in questo modo si rimuove la polvere e lo sporco accumulati. Di conseguenza il colore torna di nuovo brillante. Allo stesso tempo si rimuovono la fuliggine proveniente dal camino e le ditate. Se invece sulla parete si sono formate delle vere e proprie macchie, magari causate da olio o da inchiostro, risulta molto più difficile pulire la superficie. Inoltre bisogna tenere a mente che se si pulisce soltanto una parte della parete, si ha una zona con un diverso colore rispetto all'intera superficie. In genere i risultati di massima lavabilità si hanno una volta che sono trascorsi 6–7 giorni dalla messa in opera della pittura. Bisogna tenere a mente che la pittura lavabile è estremamente traspirante e copre molto bene.



COMMENTI SULL' ARTICOLO