Casa in montagna

Scegliere una casa in montagna

Non tutti amano il mare e i posti caldi ed esotici per le loro vacanze o per i momenti di relax, molti scelgono la montagna. Sono tantissimi gli alberghi e gli agriturismi ad alta quota che offrono soluzioni per un soggiorno da sogno. Poi ci sono i più fortunati che possiedono una favolosa casa in montagna o una baita tra le vette innevate vicina alle piste da sci. La casa in montagna o baita è un’abitazione di dimensioni variabili edificata in località di montagna, ad alta quota, di solito si caratterizza per la sua tradizionale struttura in legno. Tenendo conto dei luogo in cui deve sorgere, una casa in montagna richiede grandi attenzioni sia di ordine architettonico che strutturale. Ecco qualche consiglio per trovare le soluzioni, di costruzione e di arredamento, ideali per renderla più accogliente e personalizzata o per rinnovarla seguendo i trend del momento.
Casa in montagna Aspen

Startonight Quadro su Tela Casa In Montagna, Stampe Incorniciato e Pronta da Appendere Design Moderno Arredamento Arte Fotografia Grande Formato 80 x 120 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,99€
(Risparmi 70€)


Organizzare lo spazio di una casa in montagna

Casa in montagna inverno Tra mare e montagna ha vinto l’alta quota. I primi passi per sistemare e arredare una casa in montagna riguardano la distribuzione interna, in poche parole come organizzare gli spazi della casa. Bagno e cucina sono facilmente riconoscibili per via dei sanitari e degli attacchi del gas e dell’acqua. Per quanto riguarda la cucina si deve scegliere se mantenere uno spazio distinto dal soggiorno o se creare un unico ambiente open space. Le restanti aree della casa, la camera da letto e l’eventuale camera dei bambini o uno studio, vanno scelte tenendo ben conto le dimensioni degli spazi. Dopo aver scelto come organizzare gli ambienti è il turno delle scelte di stile, la parte più creativa e divertente. Lo stile e l’arredo sono elementi fondamentali per godersi al meglio la propria casa in montagna, trascorrendo del tempo in un ambiente che rispecchi personalità, gusti e abitudini, uno spazio che si sente proprio.

  • Casa a corte Lo studio della forma residenziale a corte permette anche un approfondimento dell’evoluzione e dell'espansione della città urbana. La residenza a corte, più che essere una tipologia edilizia è più ch...
  • Piccola serra da terrazzo Le serre hanno diversi scopi ed utilità. Si va dalla semplice protezione delle piante nel periodo invernale, alla possibilità di colture anticipate o posticipate rispetto al normale calendario, fino a...
  • costruire casa Come ben noto l’Italia è, da sempre, afflitta da fenomeni naturali dalle gravi conseguenze come: terremoti, alluvioni, frane e dissesti idrogeologici. Costruire casa con la consapevolezza dei pericoli...
  • Stacionata realizzata in legno a listelli incrociati E' necessario, prima di procedere alla costruzione di staccionate in legno fai da te, capire la reale utilità che essa può avere, e di conseguenza scegliere i materiali idonei alla realizzazione. Dopo...

Jigsaw/Puzzle - Laird: Casa in montagna 500 pezzi/pieces - Cobble Hill - (cod. 625012520454)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


La manutenzione di una casa in montagna

Casa in montagna living Un aspetto fondamentale, forse il più importante, per la casa in montagna è la manutenzione, considerando le caratteristiche climatiche e l’intensità dei fenomeni meteo ad una certa altezza. La casa in montagna è esposta a forti nevicate, a periodi di forte freddo e gelo che possono danneggiare o far deperire le strutture e dei materiali esterni della casa. Dunque è necessario prevenire tutto ciò attraverso una serie di interventi di manutenzione. Primo fra tutti l’isolamento, quello che da tutti è detto "cappotto", le controsoffittature, tutto quello che è utile per coibentare la casa. Soprattutto in vista del periodo invernale bisogna disporre di un ottimo impianto di riscaldamento, affidato a radiatori, al climatizzatore, o se già è presente di verificarne le condizioni e il corretto funzionamento. Oltre al classico impianto si può scegliere tra una vasta gamma di soluzioni. Dal camino classico, ai termocamini che producono acqua calda per alimentare i termosifoni, dai camini a pellet più ai camini a gas fino ai biocamini. Un’altra utile osservazione riguardante le operazioni di manutenzione, va fatta in base ai periodi in cui la casa in montagna è abitata se in estate o in inverno.


La scelta dei materiali

Casa in montagna cucina Una delle prime scelte che si presentano al proprietario della casa in montagna è quella dei materiali. È scontato che chi possiede una casa in montagna ami la natura e tutti i suoi aspetti e non può non prediligere materiali naturali ed ecologici. Pietra e legno sono al primo posto tra i materiali per una baita sia per i mobili sia per le finiture, per rivestire le pareti e i soffitti, per esempio quelli con le travi in legno, che non possono mancare in ambienti rustici. Il legno può essere utilizzato anche per scaffali o librerie, per oggetti d'arredo, come gli armadi. La pietra è il rivestimento ideale per camini, colonne e pareti iintere. Essa conferisce un tocco country chic all’ambiente. Un altro materiale che non può mancare è il tessuto per decorare superfici e oggetti. Tra le fantasie più alla moda per una casa in montagna c’è lo scozzese sui toni del rosso, del verde, del blu e del giallo ma anche tessuti con le immagini tipiche della montagna. L’ importante è non esagerare e magari bilanciare i colori e le fantasie con elementi monocromatici per rendere il tutto più chic.


I colori e la zona spa della casa in montagna

Per una casa in montagna i colori da prediligere sono quelli vicini alle tonalità proprie della natura, i pastello e i colori caldi, dal marrone al grigio antracite fino al beige, da scegliere per le pareti. Per i complementi d’arredo si può osare con un bel verde bosco e il rosso con i tessuti. La semplicità in questo caso premia, meglio evitare colori e materiali troppo alla moda che sarebbero invece adatti per case in città. Un altro degli aspetti più divertenti, soprattutto se si dispone di un budget non limitato e di spazio, è organizzare una zona destinata al relax e al benessere, una vera e propria spa domestica. Per l'inverno, dopo una giornata sulle piste da sci e sulla neve, ma anche in estate, l’ideale sarebbe una sauna o un bagno turco. Ma anche saune finlandesi, hammam, docce a LED luminose, cascate energizzanti, effetti pioggia tropicale. Se lo spazio a disposizione è minore, non si deve rinunciare al benessere anzi, si può creare la propria piccola spa installando nel bagno accessori come generatori di vapore, soffioni particolari per le docce o la vasca idromassaggio, che non passa mai di moda.


Casa in montagna: I cinque classici di una baita

Baita montagna Ci sono almeno cinque elementi che non devono mai mancare in una casa in montagna, alla portata di tutti, che contribuiscono a rendere l’ambiente di classe e accogliente, cinque classici a cui non si può rinunciare. Ecco quali sono:

• la stufa e il camino, lo spettacolo della legna che arde è indispensabile in una casa in montagna. Ovviamente il riscaldamento generale è affidato ad un impianto e ai radiatori

• gli sci, per gli appassionati di montagna e di sport invernali, ma anche per gli amanti dell’arredo potrebbero diventare un vezzo di design, magari all’ingresso come un pezzo d’arte

• memorie del luogo, foto in bianco e nero dei primi impianti sciistici, cartine e stampe del luogo, delle sue vette e dei suoi boschi, ma anche oggettistica antica, alari o sci in legno

• coperte, plaid e cuscini, tessuti morbidi e setosi per suggerire l’idea del calore e del rifugio, dopo una giornata passata sulla neve

• piante decorative, composizioni naturali, magari anche fai da te, come rami secchi, bacche, candele, foglie, pigne o altri frutti del bosco e della montagna.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO