Muri in cemento armato

Le caratteristiche dei muri in cemento armato

I muri in cemento armato sono fabbricati applicando il calcestruzzo ancora fluido ad un'armatura metallica composta da una serie di tondini: il risultato è dunque molto più solido e compatto rispetto al normale cemento. Questo particolare materiale viene utilizzato per la realizzazione di numerosi tipi di pareti, a partire da quelle portanti che hanno il compito di sostenere il peso degli elementi sovrastanti. In cemento armato vengono costruiti i muri perimetrali, quelli che circondano e sorreggono le rampe di scale, quelli di contenimento e persino quelli antincendio. Inoltre con il cemento armato si fabbricano di frequente le pareti di sicurezza, il cui compito consiste nel proteggere determinati edifici o spazi aperti, ed i tramezzi, per i quali tuttavia si adopera uno strato più leggero e sottile di materiale.
La preparazione del cemento armato

Soledì 10 o 15 pezzi di Punte di Trapano Rivestito Diamante Core Hole Saw Strumenti per Piastrelle Marmo Vetro Ecc (15 Pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€
(Risparmi 10€)


Quali sono i vantaggi?

Il cemento armato I muri in cemento armato offrono numerosi vantaggi nel campo dell'edilizia. Essi, innanzitutto, sono contraddistinti da una notevole resistenza alle collisioni ed anche al fuoco: per questo motivo, come accennato in precedenza, il materiale in questione è spesso utilizzato per la fabbricazione delle pareti antincendio. Inoltre questi muri sono poco sensibili agli agenti inquinanti e durano nel tempo grazie alla loro straordinaria longevità. Un altro vantaggio consiste nella facilità di reperimento dei materiali necessari per il calcestruzzo e nell'economicità del loro processo di lavorazione: realizzare un muro in cemento armato non richiede particolari attrezzature né operai altamente specializzati. Il costo dei lavori può essere genericamente stimato intorno ai 200-250 euro per metro cubo.

  • Esempio di muro a secco I muri a secco sono formati da pietre tenute insieme non dalla malta, ma soltanto dalla forza di gravità e da quella di attrito. Naturalmente le pietre in questione devono essere il più possibile rego...
  • Danni da umidità su parete L'umidità è, per definizione, la quantità di vapore acqueo presente nell'atmosfera che, se presente in eccesso rispetto alle molecole di aria, può appesantire l'ambiente creando problematiche struttur...
  • Crepa su muro Comunissimo riscontro oggettivo, soprattutto su immobili molto vecchi, le crepe sui muri possono fornire delle chiare indicazioni circa la stabilità di un edificio, di una singola abitazione, di una p...
  • un colore per ogni esigenza Qualsiasi sia lo stile di casa vostra esiste una vernice in grado di esaltarne i pregi e mascherarne i difetti. La tinteggiatura delle pareti, inoltre, non è un fatto puramente estetico, ma è in grado...

10 pezzo B500NR Mattoni In Vetro Armatura (edilizia) Acciaio per Cemento Armato antiruggine per 1,5 m, 6 mm di diametro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,9€


Muri in cemento armato fai-da-te

La costruzione del muro Per la fabbricazione dei muri in cemento armato è necessario avere una certa esperienza nel campo del fai-da-te, altrimenti si suggerisce di rivolgersi ad una ditta apposita che saprà portare a termine il compito con professionalità. Bisogna innanzitutto realizzare il calcestruzzo, amalgamando del cemento Portland con acqua e con materiali inerti come il pietrisco e la ghiaia. Il materiale, ancora allo stato liquido, va lasciato colare in uno stampo di legno contenente i tondini metallici che andranno a costituire l'armatura della parete. Naturalmente è essenziale evitare la formazione di bolle d'aria nell'impasto, fattore che renderebbe il risultato finale meno compatto. Lo stampo può essere rimosso dopo un paio di giorni, ma il calcestruzzo necessita di almeno un mese per essiccarsi e solidificarsi del tutto.


Consigli per la manutenzione

Struttura cemento armato I muri in cemento armato possono essere danneggiati da elementi come l'eccessiva umidità, le bolle d'aria all'interno dell'impasto e le escursioni termiche frequenti. Tuttavia esistono in commercio dei prodotti appositi per il risanamento del cemento armato, i quali devono essere mescolati con la quantità d'acqua indicata sulla confezione ed applicati sulla parete con un pennello o con una spatola. Inoltre può essere utile trattare mensilmente il materiale con delle sostanze rinforzanti e impermeabilizzanti, soprattutto se il muro in questione è esterno; sono molto utili anche i prodotti antimuffa e antialga. Per l'eliminazione periodica della polvere è sufficiente adoperare un semplice spolverino. In ogni caso, si raccomanda di mantenere le pareti in cemento armato sempre perfettamente asciutte.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO