Pareti in mattoni

Progettazione delle pareti in mattoni

La realizzazione di pareti in mattoni presuppone un progetto che tenga conto non solo del loro posizionamento, del loro sviluppo e delle loro dimensioni, ma anche delle funzioni che esse dovranno svolgere (tamponamento, parete portante, tramezzatura) e degli impianti che esse dovranno contenere o sostenere (impianto idraulico, impianto elettrico/telefonico/TV, impianto termico, compresi eventuali collettori, termosifoni, centraline, scatole di derivazione, quadri elettrici e quant'altro). Tale valutazione orienterà anche la scelta della tipologia di mattoni da utilizzare, che potrà riguardare mattoni pieni o forati in laterizio, blocchi forati isolanti in laterizio, anche con caratteristiche di portanza, mattoni pressati in cemento. Un altro aspetto da valutare è l'eventuale necessità di incrementare il valore di isolamento proprio del mattone utilizzando tecniche costruttive e prodotti idonei per ottenere una buona coibentazione termica ed acustica. E' indispensabile, infine, che la posa delle pareti in mattoni avvenga su una superficie capace di sostenerne il peso. In caso di grandi dimensioni, possono essere aggiunte armature di rinforzo ed elementi rompitratta.
L'importanza di progettare bene

PLASTICA ADESIVA ALTEZZA cm.45 ROTOLO mt.15 MATTONE 280-3216 FOGLIO AUTOADESIVO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


Tracciamento e predisposizioni

Tracciamento in cantiere Una volta sviluppato il progetto e scelti i materiali da utilizzare, si procede con il tracciamento a terra delle pareti. Questa è una fase molto importante, attenzione e verifiche non sono mai troppe; da esse dipenderà infatti una buona parte della riuscita del lavoro. Eventuali errori o dimenticanze nel posizionamento e nelle dimensioni, oppure nelle predisposizioni per gli impianti, costituirebbero un grave danno per l'impresa esecutrice che si vedrebbe chiamata ad interventi di aggiustamento o, peggio, di demolizione e ricostruzione delle pareti in mattoni errate o con difetti, con conseguente perdita economica e dilatazione dei tempi di consegna, oltre ad un ritorno negativo in termini d'immagine. Un errore frequente, ad esempio, è quello di tracciare l'allineamento di posa dei mattoni senza tener conto dello spessore dei materiali che la rivestiranno dopo (intonaci, isolamento a cappotto, rivestimenti in piastrelle, marmo o pietra, etc.). Sarà cura del responsabile di cantiere controllare che il tracciamento avvenga in maniera corretta.

  • Coppia che pittura casa C'è chi ama rinnovare spesso il colore delle proprie pareti e chi non ha mai neppure contemplato di farlo. La verità è che non esiste una regola fissa: è impossibile stabilire a priori con quale caden...
  • Prove di tinteggiatura Pitturare le pareti significa rinnovare gli ambienti e renderli al contempo più salubri. Soprattutto in abitazioni soggette all'insorgenze di muffe, è necessario ripetere frequentemente questa operazi...
  • Danni da umidità su parete L'umidità è, per definizione, la quantità di vapore acqueo presente nell'atmosfera che, se presente in eccesso rispetto alle molecole di aria, può appesantire l'ambiente creando problematiche struttur...
  • un colore per ogni esigenza Qualsiasi sia lo stile di casa vostra esiste una vernice in grado di esaltarne i pregi e mascherarne i difetti. La tinteggiatura delle pareti, inoltre, non è un fatto puramente estetico, ma è in grado...

Stonewall / Muro di pietra FOTOMURALE - Asian Stonewall beige marrone - XXL quadro tappezzeria da parete /pietre decorazione da parete GREAT ART 140 cm x 100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€
(Risparmi 14,3€)


Attrezzatura necessaria e approvvigionamenti

Ponteggi tubolari per altezze maggiori Ecco finalmente arrivato il momento di procedere con la posa in opera dei mattoni. La prima cosa da fare è assicurarsi di avere in cantiere tutta l'attrezzatura necessaria. Essa può variare di molto a seconda del lavoro che dobbiamo realizzare; ad esempio, per realizzare normali pareti in mattoni di altezza fino a 3 metri circa, saranno sufficienti ponteggi del tipo a cavalletto o trabattelli, mentre per altezze superiori sarà necessario predisporre ponteggi tubolari per i quali, superando determinate altezze, è obbligatorio il progetto di un professionista abilitato. In tal senso, la vigente normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è molto precisa e severa e prevede pesanti sanzioni ai contravventori. Altre attrezzature necessarie sono la betoniera per il confezionamento della malta necessaria alla posa, le stagge, il filo di allineamento, la livella, il filo a piombo e tutti gli utensili da muratore (secchi, cazzuole, etc.). Assicurarsi di avere già in cantiere anche i controtelai delle aperture ed ogni elemento che dovrà essere posto in opera contestualmente ai mattoni. L'organizzazione del cantiere gioca un ruolo fondamentale sulla riuscita del lavoro nei tempi previsti.


Pareti in mattoni: Inizio della posa in opera

Posa livellazione Eccoci finalmente giunti alla posa in opera. Le prime pareti in mattoni ad essere realizzate saranno quelle portanti e quelle di tamponamento, alle quali si innesteranno le tramezzature. Un'operazione da non dimenticare di effettuare prima di tramezzare è quella della livellazione del piano pavimento finito. Consiste nel tracciare un segno indelebile continuo su tutto il perimetro della muratura di tamponamento, solitamente un metro al di sopra di quella che poi sarà la quota del pavimento; tale segno sarà il riferimento per il posizionamento in quota di tutti gli elementi costruttivi e d'impiantistica (soglie in marmo per porte e finestre e relativi controtelai, tubazioni idrauliche e rubinetterie, scatole elettriche per prese e interruttori, etc). Farlo prima consentirà una maggiore precisione e un abbattimento dei tempi di esecuzione perché, a tramezzature realizzate, il segno si troverà già all'interno di quasi tutti i locali. Le stagge verticali vanno poste agli estremi della parete da realizzare e su di esse sarà agganciato il filo di allineamento, quindi s'inizierà la posa a file orizzontali, evitando la continuità dei giunti verticali, sfalsandoli tra una fila e l'altra.



COMMENTI SULL' ARTICOLO